OS4U

ARCHIVIO NEWSLETTER

La raccolta di tutte le nostre newsletter, un modo per vivere
e conoscere il mondo di OPEN SPACE!



newsletter61

Il Kumbh Mela

Il Kumbh Mela è un pellegrinaggio Hindu di massa durante il quale i fedeli si incontrano per immergersi nel Gange, il fiume sacro per l'India. Si tratta di un evento particolare che tocca in profondità l'anima di chi vi partecipa. 

Noi abbiamo deciso di esserci organizzando il viaggio in India. E lo abbiamo fatto condividendo il percorso con la singolare e importante presenza di un Maestro di Yoga.

Viaggiare responsabilmente significa affrontare un'esperienza in modo intimo, nel profondo, rispettando quanto si sta osservando e predisponendo il proprio corpo e la propria mente a capire e conservare nel ricordo un'esperienza unica, indefinibile.

Il viaggio in India

“Solitari, pazienti, nel calore e nella polvere, esausti e affamati, ma sorretti da una incrollabile fede e devozione”.
(Mark Twain)
 
Dal 24 febbraio al 5 marzo 2019

               
IL PERCORSO STUDIATO PER VOI:
 
1° giorno domenica 24 febbraio MALPENSA – MUSCAT
Ritrovo dei partecipanti presso l’aeroporto di Milano Malpensa alle ore 19.00. Disbrigo delle formalità d’imbarco e partenza alle ore 21.30 con Oman Air per Muscat. Pasti e pernottamento a bordo.
 
2° giorno lunedì 25 febbraio MUSCAT – DELHI
Arrivo a Muscat alle ore 07.05. Cambio aeromobile e partenza alle ore 09.05 per Delhi. Arrivo alle ore 13.35 e incontro con la guida parlante italiano e visita della città nuova: sosta fotografica al Palazzo Presidenziale; il Palazzo del Parlamento, e gli altri Palazzi Governativi; l’India Gate, un monumento d'arenaria rossa, costruito in memoria di soldati che sono caduti nella prima guerra mondiale. Successivamente, visita del tempio sikh Gurudwara Bangla Sahib, uno dei templi più importanti per i fedeli e luogo di pellegrinaggio. Al termine, visita al moderno tempio di Lotus nella caratteristica forma di fiore di loto, costruito in marmo bianco con piscine e giardini. Un centro multi religioso dove sono accolte tutte le principali religioni del mondo. Nel tardo pomeriggio, trasferimento presso l’hotel HOLIDAY IN MV (4 stelle) o similare. Cena e pernottamento. In giornata seduta libera di Yoga con il Maestro Roberto Emanuel.
 
3° giorno martedì 26 febbraio DELHI – AGRA  
Dopo la prima colazione in hotel incontro con la guida parlante italiano e visita della Vecchia Delhi: la stupenda Jama Masjid, moschea del venerdì, fatta erigere da Shah Jahan, passeggiata nel mercato di Chandi Chowk e visita del forte Rosso (Patrimonio dell’UNESCO), con i suoi splendidi palazzi reali, era la roccaforte dei moghul. Successivamente, visita al Raj Ghat (Cenotafio del Mahatma Gandhi). Pranzo. Nel pomeriggio partenza per Agra (Km. 220 circa 4 ore). All’arrivo sistemazione presso l’hotel CLARKS SHIRAZ (4 stelle) o similare. Cena e pernottamento.
In giornata seduta libera di Yoga con il Maestro Roberto Emanuel.
 
4° giorno mercoledì 27 febbraio AGRA – ALLAHABAD
Dopo la prima colazione in hotel, incontro con la guida parlante italiano e visita del Taj Mahal (Patrimonio dell’UNESCO), il più famoso monumento dell’India e una delle sette meraviglie del mondo moderno, un mausoleo di marmo bianco fatto costruire da Shah Jahan, a commemorazione della propria sposa. Al termine della visita, Pranzo veloce, in tempo utile per il trasferimento alla stazione ferroviaria e partenza per Allahabad alle 13.25. Arrivo ad Allahabad alle 21.30, trasferimento in campo tendato. Cena e pernottamento in campo tendato.
In giornata seduta libera di Yoga con il Maestro Roberto Emanuel.
 
5° giorno giovedì 28 febbraio ALLAHABAD
Dopo la prima colazione, incontro con la guida parlante italiano e visita della città di Allahabad, che è famosa per la Kumbh Mela, il pellegrinaggio Hindu di massa nel quale i fedeli si ritrovano per immergersi nel fiume sacro. Una festa tra le più grandi, non solo dell’India, ma del mondo intero. Si tiene ogni 12 anni nello stesso luogo, ruotando in altri tre luoghi santi: Haridwar, Nasik e Ujjain. La festa ricorda il luogo dove, durante la mitologica lotta tra il bene e il male, caddero quattro gocce del nettare dell’immortalità. Milioni di fedeli, sadhu e pellegrini si radunano sulle rive della sacra Ganga (il Gange) e si tuffano nelle acque sacre, perché secondo la tradizione, purifica l’anima. Il partecipare almeno una volta nella vita alla festa, anche se non garantisce la liberazione definitiva dal ciclo delle rinascite, ha almeno la capacità di influire sul karma futuro, determinando una rinascita più felice, in una condizione superiore. Il puro ardore religioso e la costante fede profonda, conferiscono al Kumbh Mela un incomparabile aspetto, attraendo milioni di persone.  Durante la visita si vedranno: Anand Bhawan cioè la casa di Nehru, la chiesa di San Paolo e un giro del mercato locale. Pranzo lungo il percorso. Nel pomeriggio si farà un giro con la barca sul fiume Gange. Rientro alle tende. Cena e pernottamento in campo tendato.
In giornata seduta libera di Yoga con il Maestro Roberto Emanuel.
 
6° giorno venerdì 1 marzo ALLAHABAD – VARANASI  
Dopo la prima colazione, incontro con la guida parlante italiano e altra mezza giornata da dedicare alla partecipazione del Kumbh Mela. Pranzo. Al termine, partenza per Varanasi (Km. 120 circa 3h). All’arrivo sistemazione presso l’hotel RIVATAS (4 stelle) o similare. Cena e pernottamento.
In giornata seduta libera di Yoga con il Maestro Roberto Emanuel.
 
7° giorno sabato 2 marzo VARANASI
Al mattino, sveglia prestissimo per essere sulle rive del Gange prima dell’alba, quando i pellegrini giungono per bagnarsi nel Sacro Gange. Giro in barca per osservare i pellegrini, le pire funerarie, gli antichi palazzi sulle rive del fiume Gange. Rientro in hotel per la prima colazione e un po’ di relax. Pranzo. Nel pomeriggio, escursione per la visita del sito archeologico di Sarnath, uno dei luoghi più venerati del Buddismo, dove si dice che Buddha fece il suo primo discorso sulla filosofia indiana ai suoi primi cinque discepoli (praticamente il luogo in cui nasce la dottrina del Buddismo). Rientro a Varanasi.  Cena e pernottamento in hotel.
In giornata seduta libera di Yoga con il Maestro Roberto Emanuel.
 
8° giorno domenica 3 marzo VARANASI
Dopo la prima colazione in hotel, incontro con la guida parlante italiano e visita della città: Visita a piedi della città antica con sosta al Tempio d’oro (visibile solo dall’esterno in quanto gli stranieri non vi posso entrare) e alla Moschea di Aurangzeb. Pranzo durante le visite. Successivamente, visita dell’Università, del tempio della Dea Durga e il Bharat Mata Mandir, il tempio della Madre India voluto dal Mahatma Gandhi. Rientro in albergo e tempo a disposizione per il relax. All’imbrunire si andrà al fiume Gange per vedere la cerimonia serale Ganga Aarti (un rituale indù dedicato alla Dea Madre Ganga). Il rito viene eseguito da un gruppo di giovani pandit vestiti con abiti color zafferano. Si inizia con il soffio in una conchiglia, si prosegue con lo sventolio di bastoncini di incenso in elaborati volteggi e poi si passa a delle grandi lampade di fuoco che creano giochi di luce e forme nel cielo scuro. Il tutto è accompagnato da canti, inni, campanelli e suoni di tamburo. Al termine cena in hotel. Pernottamento.
In giornata seduta libera di Yoga con il Maestro Roberto Emanuel.
 
9° giorno lunedì 4 marzo VARANASI – DELHI
Dopo la prima colazione in hotel, incontro con la guida parlante italiano e trasferimento in aeroporto. Partenza alle ore 08.05 per Delhi. Arrivo alle ore 09.55 e trasferimento all’hotel PRIDE (5 stelle) o similare. Pranzo. Pomeriggio libero. Cena e pernottamento.
In giornata ultima seduta libera di Yoga con il Maestro Roberto Emanuel.

12° giorno martedì 5 marzo DELHI – MUSCAT – MALPENSA    
Dopo la prima colazione in hotel, trasferimento in aeroporto e partenza alle ore 10.15 per Muscat. Arrivo alle ore 12.25. Cambio aeromobile e partenza alle ore 14.45 con arrivo a Malpensa alle ore 19.05. 
 

Quanto costa: 1.950,00 euro in camera doppia (minimo 20 persone)

PER INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI SCRIVI A foryou@os4u.it

Roberto Emanuel

Per questo viaggio il nostro Maestro d'eccezione sarà Roberto Emanuel, operatore shiatsu e yoga teacher.

Pratica shiatsu dal 1996 ed ha migliaia di trattamenti nei pollici. Iscritto all'APOS (Associazione Professionale Operatori e Insegnanti Shiatsu) dal 2001, è membro della Commissione di Valutazione.
Insegnante Yoga certificato Yoga Alliance RYT 500 HRS,Yoga Prenatal, 7 Riti Tibetani, è punto di riferimento a Torino per ODAKA YOGA, lo stile che ama e che diffonde sul territorio.

Per saperne di più

Ogni pellegrino anela di liberarsi dai condizionamenti dell'esistenza materiale e, attraverso il “Bagno rituale” nel fiume Gange, purificare il proprio karma.

Nelle scritture vediche è detto che abitando per almeno tre giorni alla confluenza dei fiumi sacri si conquista la salvezza, e che bagnandosi nelle acque sacre nei momenti più propizi si ottiene la liberazione dal ciclo delle rinascite. Le origini di questo pellegrinaggio si perdono nella leggenda e nella mitologia hindu: Dei e demoni si contendevano il dono più prezioso, l'Urna Sacra, kumbh, che racchiudeva l'Amritha, il nettare dell'immortalità. Il dio Jayanta si tramutò in corvo e riuscì così a sottrarla e a fuggire inseguito dai demoni, ma durante il volo si fermò 4 volte sulla terra a riposare: ad ogni sosta, alcune gocce di Amritha uscirono dal vaso bagnando il suolo. Da queste gocce nacquero le 4 città sacre, fulcro di questo incredibile raduno.


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Cliccando su CHIUDI o proseguendo nella navigazione acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy. CHIUDI