OS4U

IL BLOG DI OS4U

AMIAMO IL MONDO E CI PIACE CONDIVIDERE CON TE LE NOSTRE EMOZIONI


LA CASA DEGLI DEI
01 aprile 2018

LA CASA DEGLI DEI
01 aprile 2018
ForYou

Il Nepal, piccola terra di grandi culture e fedi, dove l’induismo e il buddismo convivono e si intrecciano da sempre sotto le vette più alte del mondo. Gli antichi villaggi e i loro abitanti mantengono inalterate le tradizioni e i riti di origine preistorica che si tramandano da millenni grazie al perdurare dell’isolamento culturale.
Le sue foreste, le sue valli, i suoi laghi e le sue cascate rendono magico questo luogo fuori dal tempo.
Provare l’esperienza di un trekking tra le “nuvole” inebriandosi di natura, colori, profumi e sapori è qualcosa che rimarrà scolpito per sempre nella memoria di ogni viaggiatore. 
Viaggiare rispettando l’ambiente, la cultura e le tradizioni dei paesi che si visitano, aiutando a preservare cioè tutto ciò che fa del vostro viaggio qualcosa di speciale. Questo è già turismo responsabile. Il viaggiatore che possiede uno spiccato senso di responsabilità sociale va in vacanza per rilassarsi, divertirsi ed allargare il proprio orizzonte di esperienze e lo può fare scegliendo atteggiamenti semplici che possono avere un impatto positivo sul posto che visita e di conseguenza sulle persone che abitano quel posto. Un modo unico e nuovo per fare del proprio viaggio in Nepal un’autentica esperienza di incontro, confronto e scoperta.

IL PERCORSO STUDIATO PER VOI:
 
1° giorno     MALPENSA – KATHMANDU
Ritrovo all’aeroporto di Malpensa o Fiumicino e partenza con voli di linea per Kathmandu. Pernottamento a bordo.
 
2° giorno     KATHMANDU
Arrivo in mattinata nella capitale del Nepal, incontro e accoglienza da parte dello staff del corrispondente, in lingua inglese e trasferimento all’hotel prenotato. Pranzo libero.
Breve briefing sul percorso del tour e resto della giornata a disposizione per un opportuno riposo dal viaggio oppure (consigliata) la visita del centro storico o turistico della capitale a piedi, utile per il fisico dopo la prolungata inattività in volo. Cena libera. Pernottamento in hotel.
 
3° giorno     Kathmandu – Pashupatinath – Bhoudanath – Swayambhu – Durbar Square
Dopo la colazione in hotel incontro con la guida parlante italiano e visita dell’antichissimo santuario indù di Pashupatinath. L’intera collina è un mondo da scoprire, disseminata di antichi tempietti immersi nel verde. Sulla riva del fiume avvengono le cremazioni. Si prosegue questa ricca giornata con la visita dello Stupa di Bhoudanath, il più grande del Nepal nel cuore del quartiere tibetano, ricco di botteghe, negozi e importanti templi e monasteri. Pranzo libero. Nel pomeriggio visita dello Stupa di Swoyambhunath, il sito buddista più antico del Nepal che offre una vista panoramica sulla capitale. Successivamente rientro in città per la visita della piazza centrale Durbar Square e il vecchio bazar. Cena libera. Pernottamento in hotel.
 
4° giorno     Kathmandu – Pokhara – Kimche – inizio Trek per Gandruk
Dopo la prima colazione in hotel, trasferimento in aeroporto e volo per Pokhara (827 m, 210 km, 35 min di volo) dove vi attende la vostra guida trekking parlante inglese e i portatori (1 ogni due persone) e trasferimento con la Jeep per Birethanti da dove si risale la valle del Modi Khola fino a raggiungere Kimche (1850 m, ca. 2-3 ore di viaggio). Pranzo in corso di viaggio. Da Birethanti inizia il trekking per Ghandruk (1939 m, ca. 1 ora di cammino), un villaggio importante Gurung con panorama stupendo sull’Annapurna Dakshin (7919 m), Hiunchuli (6440 m) e Macchrapuchare (6997 m). Tempo a disposizione per esplorare questo stupendo villaggio Gurung, l'etnia dominante della regione. Cena e pernottamento in lodge semplice.
 
5° giorno     TREK GHANDRUK – TADAPANI
Al mattino il panorama sulle vette è spettacolare, ma anche la valle del Modhi Khola, che si restringe a gola verso il cuore dell'Annapurna Himal, è davvero emozionante. Con tutta la calma si sale, dopo la colazione, attraverso foreste stupende per Tadapani (2630 m, ca. 4-5 ore di cammino), con altrettanti stupendi panorami sui monti Annapurna Dakshin (7919 m), Hiunchuli (6440 m) e Macchrapuchare (6997 m). Pranzo durante il percorso. Cena e pernottamento in lodge semplice.
 
6° giorno     TREK TADAPANI – GHOREPANI
Dopo una comoda colazione, si prosegue il trekking verso Bantanti (3180 m), spesso accompagnato dai stupendi panorami fino al valico di Ghorepani con l’omonimo villaggio di Ghorepani (2850 m, ca. 4-5 ore di cammino). Pranzo lungo il percorso. Ghorepani è il crocevia della regione e ha un bel panorama sulle montagne dal Dhaulagiri Himal (8165 m) al Macchrapuchare e la spettacolare valle del fiume Kali Gandaki che taglia da nord a sud l'Himalaya fra Annapurna e Dhaulagiri.  Cena e pernottamento in lodge semplice.
 
7° giorno     TREK GHOREPANI – POON HILL – THIRKEDUNGA
La mattina, prima dell’alba (intorno alle ore 04.30-05.00) si sale sul Poon Hill (3193 m, 2-2,5 ore di trek andata e rientro). Il panorama mozzafiato sull’Himalaya illuminato dal primo sole spazia dal Dhaulagiri (8167 m) all’Annapurna (8091 m), Annapurna II (7937m), Ganga Purna (7483 m) fino al Macchrapucchare (6997 m). Si scende a Ghorepani per la colazione. Al termine, discesa attraverso boschi fitti di rododendri per Ulleri e infine Thirkedunga (1480 m, 3-4 ore di trek da Ghorepani). Pranzo lungo il percorso. Cena e pernottamento in lodge semplice.
 
8° giorno     TREK THIRKEDUNGA – NAYA PUL – POKHARA
Dopo la prima colazione, discesa verso Birethanti e Naya Pul (1070 m, 2-3 ore di trek), dove si rientra con pullman/taxi per Pokhara (960 m, ca 1,5-2 ore di viaggio su strada asfaltata), dove arriverete verso mezzogiorno. Pranzo libero. Salutati guida e portatori, avrete il resto della giornata a disposizione per rilassarsi magari in uno dei piacevoli bar del lungolago o passeggiando lungo la riva. Cena libera. Pernottamento in hotel.
 
9° giorno     POKHARA – SARANGKOT – POKHARA
Verso le ore 05.00, incontro con la guida parlante inglese e trasferimento in vettura privata al belvedere di Sarangkot (1592 m, ca. 30 min di viaggio su strada asfaltata) che merita la visita per lo stupendo panorama che include anche il Dhaulagiri Himal, Annapurna Himal e il Manaslu (8163 m). Da qui si può anche vedere in parte l'itinerario trekking svolto. Rientro per la colazione a Pokhara. Al termine, verso le ore 09.00, si parte per le cascate Davis Fall dove si trova vicino il "Tibetan Camp". Visita e corso di cucina nepalese. Con Tenzing e Dawa, imparerete a cucinare un delizioso Dal Bhat, il piatto tradizionale nepalese composto da riso e salse curry di verdure o se preferite con carne (bufala o pollo). Dopo il pranzo che avete cucinato, proseguirete per la visita dello Stupa della Pace, che richiede una breve salita a piedi e da dove si ha un panorama mozzafiato sulla città e sul lago di Pokhara nonché, ancora una volta, sull'Himalaya. Rientro in hotel. Cena libera e pernottamento.
 NB: Per ragioni organizzative il corso di cucina potrebbe essere svolto nel tardo pomeriggio con la conseguente cena al posto del pranzo. In tal caso si visiterà subito lo Stupa della Pace e il pranzo sarà libero.

10° giorno   POKHARA – KATHMANDU – CHOBAR – KIRTIPUR – BAKHTAPUR
Dopo la colazione, trasferimento in aeroporto e volo per Kathmandu (ca. 35 min di volo). Con un po’ di fortuna, durante il volo, potrete ammirare una serie di montagne al di sopra degli sette e ottomila metri: Annapurna I, Annapurna II (7937m), Macchrapucchare, Ganga Purna (7483 m), Manaslu (8163 m), Ganesh Himal I (7429 m) e Langtang Himal (7205 m). Dopo l'arrivo a Kathmandu, incontro con la guida parlante italiano e proseguimento del viaggio con la visita dell’Hinterland della città, con il tipico villaggio di Chobar situato su una collina che offre un panorama mozzafiato sulla capitale e la valle. Qui si trova il famoso tempio Adinath Lokeshwar, risalente al XV secolo e caro alla devozione indù e buddhista. Pranzo libero. Al termine, si prosegue per il vicino borgo di Kirtipur dove si trova il tempio di Bagh Bhairav, dedicato a Shiva uno dei più antichi templi a piani multipli della Valle, e Uma Maheshvar (XVII sec.) che, oltre a esibire dei superbi esempi di decoro architettonico ligneo, offre uno straordinario scorcio sulla vallata. Kirtipur è la città con meno danni in seguito al grande terremoto della primavera 2015, grazie alla sua posizione geologica che ha protetto questo borgo particolare. Infine proseguirete per la vicina Bakhtapur, la più importante delle città reali di un tempo. Cena libera. Pernottamento in hotel.

11° giorno   BHAKTAPUR – PATAN – KATHMANDU
Dopo colazione, incontro con la guida parlante italiano e partenza per la visita di Bhaktapur (13 km, ca. 30 min di viaggio), patrimonio dell’Unesco, città medioevale splendidamente restaurata che preserva un forte carattere tradizionale, ricchissima di splendidi monumenti di arte Newari come la grande pagoda a cinque livelli di Nyatapola e le tre piazze di Durbar, Tumadhi e Dattatraya. Qui l’arte trova la sua espressione nei vicoli, sottopassaggi, cortili, piazze, templi e palazzi, caratterizzandone la vita culturale e sociale. Pranzo libero. Nel pomeriggio si prosegue per la vicina Patan, la città delle belle arti, con la sua magnifica piazza centrale, Durbar Square, patrimonio dell’Unesco, con lo straordinario museo nel Palazzo Reale e alcuni spettacolari Templi ed edifici newari, che la rendono una delle piazze più belle di tutto il Nepal. Infine rientro a Kathmandu dove vi immergerete nel caos del suo traffico per raggiungere l’hotel. Cena libera. Pernottamento.
 
12° giorno   KATHMANDU 
Dopo la prima colazione, visita di una o due associazioni locali attive sul territorio che si occupano di aiuti post-terremoto 2015 e persone in difficoltà o diversamente abili. Potrete conoscerne le loro attività e incontrarne i rappresentanti. Pranzo libero. Pomeriggio a disposizione per visitare il centro storico e luoghi d’interesse e fare gli ultimi acquisti. Cena libera e pernottamento in hotel.
 
13° giorno   KATHMANDU – MALPENSA/FIUMICINO
Dopo la prima colazione, trasferimento in aeroporto e partenza con voli di linea per l’Italia. Arrivo in serata.
 
 
Partenze garantite tutto l’anno minimo 2 persone.
Prezzi speciali per gruppi minimo 6 persone.
 
Per informazioni e quotazioni su misura, scrivi a: 
fabrizio.griffa@os4u.it o sabina.mascali@os4u.it

 
DOCUMENTAZIONE NECESSARIA ALL'INGRESSO NEL PAESE
 Passaporto: necessario, con validità residua di almeno 6 mesi.
 Visto d’ingresso: obbligatorio. E’ possibile ottenere il visto direttamente all’aeroporto di Kathmandu presentando il passaporto e due foto tessera.
 




Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Cliccando su CHIUDI o proseguendo nella navigazione acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy. CHIUDI